Equilibrismi

Come se non bastasse la mia atavica repulsione per questo mio lavoro (manonmipossodicertolamentarechefaitilamentitucheunlavorocelhaimaseiproprioingrataeh), di tanto in tanto, a settimane irregolari, quindi senza il minimo preavviso devo pure sorbirmi le confidenze sull’andamento amoroso/affettivo/sessuale del mio Direttore alle prese con una semi-nuova love story di quelle da “via col vento”, il quale/la quale, si piazza al mio fianco e mi tramortisce di particolari, sensazioni, aneddoti quanto mai insulsi e da carie ai denti. Mio malgrado quindi ,mi ritrovo a paventare un interessamento spiccatamente falso e non spontaneo al semplice fine di permettere al/alla cosiddetto/a di esprimersi, decomprimersi, sfogarsi, rasserenarsi ; il tutto insomma è fatto per un semplice tornaconto personale. A volte lavorare sarebbe niente.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...