Piano B e il Feng Shui

Oh yessss, post intellettuale.

Sono di ritorno dal primo sabato trascorso interamente al Corso Professionale di Feng Shui.

Non sono nuova allo studio (amatoriale eh?!) di Arti orientali: ho partecipato ad un corso di Shiatsu, ad uno di riflessologia plantare, pratico Yoga da molti anni, adoro i massaggi thailandesi e per un breve periodo ho praticato il Jujitsu. Questa volta però ho deciso di dare un taglio professionale a questa mia passione nella speranza di dare vita ad un’idea a cui stò lavorando per riscattarmi dal lavoro di banca….Insomma, il mio Piano B !!!

Devo dire che il giorno prima ero un po’ corrucciata perchè mi è venuta un po’  la sindrome del “chi cacchio me l’ha fatto fare di  pagare profumatamente stà cosa ”? Insomma, avevo i dubbi, mi domandavo se la cosa potesse fare per me, avevo le ansie da prestazione anche perché  il gruppo costituito è composto per la maggior parte da gente che lavora nel settore abitativo (architetti, interior designer, ingegneri …) Ecco insomma, mi sono sentita un po’ fuori luogo per intenderci.

Poi, con una certa apprensione ci sono andata e.

E per l’ennesima volta ho vissuto sulla mia pelle l’assunto che tutte le cose arrivano in un determinato momento non per caso e stà solo a noi accettare il messaggio che esse contengono.

Allora, il fatto è questo:pensavo che avrei frequentato un corso professionale sull’antica arte del Feng Shui, ossia la disciplina orientale che interpreta gli spazi abitativi e/o lavorativi attraverso una visione olistica che, essendo noi composti e circondati da energia, porta a considerare il fatto che ciò che ci sta attorno ci influenza positivamente o negativamente. Attraverso delle piccole o grandi correzioni  si può fare in modo di far confluire energia armoniosa negli spazi e defluire quella pesante  creando così un ambiente in cui stare bene.

Crederci o no penso sia comunemente riconosciuto che ci siano luoghi dove ci sentiamo a casa, a nostro agio, mentre  altri proprio ci fanno sentire a disagio, ci rendono più nervosi, non ci somigliano per niente.

Ed ecco che sabato, convinta di parlare di mobili, di specchi, di colori e tendaggi mi sono trovata ad ascoltare discorsi che mi hanno inchiodato alla sedia.

Ora la faccio breve e snocciolo qualche concetto che mi è arrivato in faccia tipo :

“Felicità è armonia, è andare dove risuoni meglio, quindi fidati di te…la verità ti renderà libero e gioioso … La realtà rispecchia te stesso, non ci sono alibi, serve responsabilità,serve perdere l’egocentrismo e lasciarsi andare, seguire il flusso della Vita che ti porterà dove è naturale che tu sia… bisogna imparare a destrutturare i modelli interiori, non sono odierni, ti bloccano, bisogna risvegliare un pensiero anarchico di sé, senza imposizioni, pregiudizi, paure, moralismi fini a se stessi…gli effetti del controllo e del trattenere sono le nevrosi, se accetti, accogli  vivi…. siamo davvero liberi di scegliere nell’ambito dei limiti della vita. Puoi sperimentare ciò che vuoi essere… non esiste una situazione esterna che ci chiede qualcosa, non c’è vittima o carnefice, smetti di interpretare un ruolo sei libero di provare ciò che vuoi”

Ma quanto bello è pensarsi liberi di sperimentare ciò che vogliamo essere nella vita ?!

Non lo so che effetto facciano a voi queste parole ma a me fanno sentire le farfalle nello stomaco …. Sì , lo voglio !

Annunci

5 pensieri su “Piano B e il Feng Shui

    1. Feng shui, mica Kinesiologia ! Comunque io prima di tutto proverei a capire cosa significa questa osteopatite tibiale…infiammazione…fuoco…energia che si brucia interiormente perchè non esce da te…. tibia….gambe….muoversi…agire…. Per caso NON stai facendo qualcosa che vorresti fare ?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...