Ridi che ti passa

(io): Banca del Piffero buongiorno sono Patrizia

(cliente): Son el Giani de Montecio (trdz. Buongiorno, sono Giovanni X    di Montecchio Maggiore

(io): sì…salve, mi dica…

(cliente): avrei fatto una finanziaria e adesso ho i soldi (trdz.Avrei fatto un finanziamento e ora vedo accreditata la somma sul conto corrente)

(io): bene ! Quindi, mi dica…

(cliente): Son quà che provo col Telebanco a metter dentro un bonifico che va all’estero (trdz. Stò tentando di inserire via Internet Banking un bonifico estero)

(io): Va bene, qualche problema?

(cliente): eh, sì, non riesco a mettere dentro el Swiffer (trdz.S.W.I.F.T.)

Annunci

36 pensieri su “Ridi che ti passa

  1. ..per quello che ne so io, ogni lavoro a contatto col pubblico ha il suo strepitoso repertorio di vaccate dei clienti (ups!scusate…mi è sfuggito) Ricordo ancora il vecchietto di Biella incarognito perchè non trovava la guarnizione per la “bujiota” (=borsa dell’acqua calda);essendo a Biella, non poteva immaginare di ricomprare tutta la borsa intera, ma voleva sostituire la guarnizione del tappo…

    1. Ciao Elena, scusa se mi permetto… ma sbirciando nel tuo blog la seconda parola che che vedo nel sottotitolo è DECRESCITA. Quel tale di Biella stava solo mettendo in pratica, correttamente, questo concetto tanto di moda.

  2. Deve essere lo stesso che il giorno prima è passato in bottega e voleva vestire come un “milanese”…….. impannato.
    Dopo accurata indagine voleva un giacca doppiopetto modello berlusca!!!
    Ricordati che “montecio” è a sud di Arzignano …………………

  3. @ferruccio: e comu sunnu i terruna? bieddi assai assai. ‘zzà binirica
    @patty: se pubblichi uno sbrodolo in sardo+leccese, giuro che chiamo la treccani e ti faccio pubblicare un tomo tutto tuo
    @sys: ma ti fanno rovesciare patty e ferruccio o IO e ferruccio. no, perchè sai com’è, noi terroni imbracciamo la lupara con estrema facilità

      1. Ferruccio no, per carità non mi fraintendere!
        intendevo che mi rovescio dal ridere! non mi permetterei di scriverti nulla di offensivo! 🙂
        anzi, piacere di consocerti!

      2. Ne ero sicuro Sys, altrimenti non avrei replicato in quel modo 🙂
        Piacere mio di conoscerti, sto sbirciando da un po’ anche il tuo blog.
        Sei venuta molto bene in quella foto, mi ricordi un’attrice famosa… di cui però non mi ricordo il nome…

  4. biedda ‘sta cuosa ca scrivisti…mi fici ririri assai assai…a me colleca mi talìà strana ma chi ci puozzu fari si mi staiu addivirtennu un munnu?????
    e te la mollo senza traduzione………..

    1. bedda matre… che camurria! e chi ssi terrona magari tu? ‘sta bancaria nordica è. anzi chiu assai du veneto è. no capisti? non poi scriviri a ‘sta maniera.
      Signora Patty la scusasse, lo sape come sono i terroni…

  5. Ben dai… se te ghe domandi a Toni Menegon cossa che l è un bonifico el se pensa ‘ncora ala bonifica del Polesine… questo almanco un compiuter l è anca bon impissarlo… 😉
    (devo tradurre?) 😀

  6. Fantastico! per la serie -ma dove lo trovi un lavoro più spassoso di questo- …. no scusa no-no posa quel vaso ti prego… per fortuna non mi hai presa… ciaoooooooo

  7. hai provato a dirgli di provare a smontare (lo swiffer), e poi inserire nell’ordine: lo straccio, il telaietto e… se il manico non entra lo spedisce per posta…? bello avere a che fare con conciatori di livello internazionale!!!

    1. In effetti mi sto un po’ ricredendo…………………………………………………………………………………………………………………………………..

  8. Quanto hai riso?!!!

    La parola Swiffer comunque riserva sempre sorprese: una che conosco l’ha usata come nome per il gatto che si infilava sempre sotto i mobili e usciva pieno di palline di polvere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...