L’allegra brigata

Al rientro in ufficio ,ebbene sì sono colpevole di nullafacenza,  sono rimasta a casa venerdì, al rientro in ufficio dicevo ho dovuto prendere atto di nuovi macchinari infernali sistemati nella mia postazione di lavoro. Ecco, allora li ho contati: 12. DO-DI-CI. Twelve. Doce. Zwolf.  Roba da Cern, da Nasa.

E nel conteggio ho considerato lo strumento Pc un unico apparato (mouse, tastiera, video e hard disk)

Giuro che mi è venuta ansia. In pratica rimane giusto giusto lo spazio per il mio corpo, nemmeno tanto piccolo, da inserire delicatamente tra queste macchine  e da collegare intellettualmente per otto-nove ore al giorno.

Non so se ritenermi una stupida che necessita di dodicidicododici macchine per svolgere il suo lavoro o se sono così poco utile che devo solamente svolgere la tredicesima parte di un processo. Forse entrambi. Bah, certi dubbi me li porterò nella tomba immagino.

E insomma eccoci, non ho nemmeno più la libertà di muovere l’articolazione della spalla sinistra perché andrei a cozzare contro una mega stampante di nuovissima generazione.E guai a sognarmi di allungare le gambe sotto alla scrivania perchè lì il rischio è davvero elevato! … ho come la sensazione di dovermi fare più piccola, meno ingombrante e la prima cosa che mi si è ristretta è lo stomaco.

Mi chiedo fino a dove si debba fare buon viso a cattivo gioco, capirai mica sarà una tragedia 12 dico 12 macchine al tuo servizio alla distanza di 20-30 cm da te e non voglio sapere nulla sull’inquinamento elettromagnetico per favore lasciatemi sguazzare nella mia ignoranza grazie.

Non voglio che questo momento di affollata compagnia venga dimenticato quando sarò dove voglio ogni giorno di più essere; no, voglio rileggere queste righe e assaporare il clima da disco teenager dove la tua ascella era la mia ascella e tutto quel vapore acqueo in pochi metri quadrati di pista raccontava i nostri ormoni adolescenziali impazziti . Voglio ricordarmi di oggi dove il primo collegamento neurologico del mio cervello in questo lunedì mattina è stato con il film “Robot”.

Voglio ricordarmi di:

  1. Pc (video, mouse, tastiera,hard disk)
  2. Telefono
  3. Stampante laser
  4. Stampante a getto
  5. Tablet per firma grafometrica
  6. Contabanconote
  7. Rollercash
  8. Distruggidocumenti
  9. Schermo video per esterni e bussola
  10. Console gestione bussola
  11. Console gestione luci
  12. Rilevatore banconote false

Hey ragazzi ho riportato solo la roba che sta intorno al mio spazio vitale !

Altrimenti c’era da aggiungere stampante-fax e totem per servizio alla clientela con relativa sua stampante il tutto a non più di 2 metri da me.

Insomma noi qui ci vogliamo bene e ci dispiace per chi di voi si ostina a starsene per i fatti suoi con una possibilità di apertura alare totale.

Perché in un posto così, alla lunga, ci si dimentica di averle , le ali.

Annunci

5 pensieri su “L’allegra brigata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...