Cagliari e il Sud Sardegna: ovvero guida per una vacanza da sogno.

 

13

Capita che amici, conoscenti, parenti e sconosciuti intorno a Febbraio-Marzo ricordino di avere un contatto in quell’isola in mezzo al Mediterraneo e rammentando che codesta isola risulta essere più che gradevole ai fini di una  villeggiatura estiva , codesti amici , conoscenti parenti e sconosciuti riversano nella mia mail o nei messaggi privati di social network dubbi e quesiti chiedendo lumi nemmanco fossi il signor Alpitour in persona.

E quindi eccomi qui, sulla falsariga  dell’ articolo ormai famosissimo (lasciatemelo dire, 45.000 visualizzazioni in 6 mesi) riassumerò quella che è la mia personalissima e ovviamente parziale visione di quanto può offrire questo angolo di paradiso.

Premetto che quello che io conosco non si confà ad un gruppo scatenato di vacanzieri ventenni…forse la meta consigliata è un’altra o comunque non sono in grado (sigh!) di convogliarvi verso notti magggiche e quant’altro. La mia potrebbe trattarsi più di “ guida per pensionati o viaggiatori slow” .Chè questo è un presidio slow life.

Se poi sarete così gentili da leggere, prendere nota e soprattutto condividere prometto che al raggiungimento dei 40000 lettori mi presento , dati alla mano, all’Assessorato del Turismo della Regione Sardegna intimando loro di assumermi honoris causa. Senza contare che salverete la vita ad una bancaria in bilico……

MEZZO DI TRASPORTO

Aereo: qui sotto le compagnie aeree che volano da e per Cagliari . Personalmente volo quasi sempre con Ryanair, Volotea (operativi dal 1 Maggio 2015) e alla brutta Alitalia. L’aeroporto è molto vicino alla città per cui si può raggiungere il centro con taxi o con treni navetta appositi .

compagnie-aeree-cagliari

Nave: qui sotto un sito interessante Traghettiper-sardegna.it dove comparare i migliori prezzi analizzando tutte le compagnie navali (poche!) e le tratte. Tenete conto che se per prezzo e orario può essere interessante imbarcarvi per il Nord Sardegna, quindi Olbia o Porto Torres se avete la macchina potrete approfittarne per dare un’occhiata alla Sardegna e capire quanto sia estesa e ricca di paesaggi vari e inaspettati all’interno. C’è una superstrada, gratuita, la 131, che porta da Olbia/Alghero a Cagliari in 3 ore circa, molto scorrevole e piacevole. Non vi consiglio cosa vedere durante il tragitto altrimenti la settimana di vacanza termina ancor prima che arriviate a Cagliari!

traghetti-sardegna

 

Ed eccoci qui finalmente, nel mio mondo…

Cagliari ve l’ho già raccontata, la città, il Poetto, i parchi, la storia.

 

Il Poetto (8km)  è un’ ottima base per famiglie con bimbi: buonissimo rapporto bel mare/servizi. Ci sono farmacia , ospedale (!), supermercati, giostrine, servizi in spiaggia, chioschi, lettini e quant’altro senza esagerare e snaturare la natura del luogo. Vi si riversa la città nei week end ma durante la settimana è assolutamente fruibile e l’acqua a riva rimane bassa e facilmente balneabile per molti metri. Alle spalle il Parco del Molentargius: saline, fenicotteri rosa, avifauna e percorsi ciclabili e pedonali .

 

Poetto
Poetto

Senza-titolo-1

Ora guarda la cartina:

sud-sardegna-mappa

Da Cagliari verso Est parte una litoranea meravigliosa con un susseguirsi di cale , calette e spiagge per tutti i gusti; molte di queste sono selvagge e a stento hanno giusto un bar. (Se invece avete fretta la nuova 125 fa al caso vostro: rapida e ampia superstrada poco all’interno della litoranea) . Natura incontaminata, colori, profumi, echevelodicoaffare, mare cristallino. Zone e spiagge degne di nota sono : Geremeas, Solanas, Kal’ e Moru, Torre delle Stelle, Cala Sintzias,Mari Pintau, fino a Villasimius (che direi la più adatta a giovani, comitive e coppie) e infine Costa Rei e Marina Rei con un litorale infinito ( e probabilmente ideale per famiglie con bimbi)e una vita tranquilla  a contatto con la natura e ritmi rilassati. Oltre Costa Rei siamo già nel versante Est della Sardegna, l’Ogliastra,  zona  che è altrettanto interessante e soprattutto riparata dal vento predominate in Sardegna, il Maestrale, che soffia da Nord Ovest. Nelle giornate di Maestrale quindi andate a farvi una gita in quella zona, anche lì avrete l’imbarazzo della scelta.

Costa Rei
Costa Rei

Scoglio di Peppino

 

Mari Pintau
Mari Pintau
Mare
Mare
Cala Sinzias.Primo bagno della stagione
Cala Sinzias
Villasimius. Cala Giunco
Villasimius. Cala Giunco

 

Da Cagliari verso Ovest invece dobbiamo guidare per qualche chilometro prima di giungere verso Pula, graziosissima e vivace cittadina estiva, Nora e poi proseguire per la zona di Chia, Cala Cipolla, Tuerredda. Questa è una zona con grandi spiagge e molto ventilata, ottima per gli amanti degli sport acquatici tipo vela, windsurf, kite. Ci son molti beach bar fichissimi che rimangano aperti anche fino a sera con musica lounge e happy hour da pace dei sensi. Se fosse possibile qui il mare è ancora più chiaro, limpido, pulito.

Tuerredda
Tuerredda
Chia.
Chia.
Chia
Chia
Stagni
Stagni

2 (3)

 

Fin qui la parte didattica, nozionistica.

Ma se mi chiedete come la vedo io … non ci leggo i nomi dei paesi, delle spiagge … vedo solo un susseguirsi di natura ancora selvaggia, poco dominata dall’uomo, vedo molto verde, quasi inspiegabile dato il clima, sento profumi di macchia mediterranea e soprattutto quel profumo di Sardegna, lo “scaviccio”, (elicriso in italiano)

 

scaviccio-elicriso

che, mescolato con la salsedine del mare, mi farebbe riconoscere questa terra ad occhi chiusi .

Il silenzio, la brezza, caprette e cavalli, le api, gli uccellini, le onde.

Sabbia e sassi. Alberi e rocce. Orizzonti ampi a cui non siamo più abituati. Ospitalità semplice, diretta, schietta.

Energia primordiale, montagne che digradano verso il mare e alberi e vegetazione a perdita d’occhio.

Pace. Tanta pace. Così tanta pace che non potete immaginare le volte che mi sono scese lacrime davanti a questo mare: per la felicità e la gratitudine per quello che questi luoghi mi hanno donato.

L’unico difetto, vi avverto, è il dolore, quasi fisico, di dover lasciare questo paradiso… dopo 7,14, 21 giorni potrebbe essere che non siate più gli stessi.

Benvenuti nel mio mondo.

 

 

 

 

 

Annunci

11 pensieri su “Cagliari e il Sud Sardegna: ovvero guida per una vacanza da sogno.

  1. Non ho letto l’articolo e scrollato le foto alla velocità della luce. Le tue cose vanno apprezzate quando ho calma e tempo…. ero passata di qui per linkarti a proposito di Cagliari e mi ritrovo un articolo che ci farà molto comodo. Tornerò a leggerti come dico io… ma che telepatia!

  2. Ciao Patrizia,la prima foto a quale località si riferisce?
    Io sono la tua omonima che ha il sogno nel cassetto di tornare a vivere e lavorare a Cagliari,sai che ho iniziato a “seminare” e qualcosa incomincia a muoversi! ti devo ringraziare perché il tuo esempio è trainante e di grande stimolo.A presto.Patrizia

    1. Ciao Patrizia! Mi ricordo di te, come va?! Bentornata! La casa della prima foto è una casa che si trova sul lungo mare tra il Poetto e Villasimius, mi sembra un pochino prima di Villasimius… Sono felicissima per le tue parole, speriamo ! Mi raccomando, tienimi informata eh?!

      1. Grazie per l’informazione,Patrizia.
        Spero che tutto vada per il meglio,intanto come ti ho già detto qualcosa si è mosso.A breve tornerò a Cagliari per una decina di giorni,appunto per un lavoro che se non avessi “seminato”non avrei fatto.
        Poi ti aggiorno sugli sviluppi,intanto ti saluto e spero di conoscerti presto.Ciao e ancora grazie per la “spinta” virtuale.Patrizia

      1. Ma no per sempre vero?!? Abbiamo fatto la nostra prima vacanza a tre a Quartu (ho un’amica di Cagliari, ci sono stata lo scorso giugno per il suo matrimonio ma non ti ho detto niente perché è stata una toccata e fuga) e Mari Pintau é stato amore a prima vista…

  3. E’ inutile che indori la pillola, io non ci vengo, assolutamente non ci vengo, a me la sardegna fa schifo… vuoi mettere il mare di Jesolo dove ti rubano anche le ruote della macchina, non c’è paragone, non insistere non ci vengo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...