10 modi per fare vasche in piscina

acqua

Ebbene sì, dopo tanto silenzio, torno al blog con un contenuto davvero prezioso e di valore per chi come me sta correndo ai ripari con lacrime di coccodrillo che sgorgano come fontane da occhi colpevoli di aver visto magnare l’impossibile per tutto l’inverno e non solo.

Ho mangiato, e non me ne pento.Tanto, tutto, spesso.

Ne è valsa la pena ma ora, quando tolgo la maglietta mi ritrovo un piccolo salvagente tra la vita e i fianchi di cui non conoscevo l’esistenza fino all’ anno passato. Mettici i 40 e il metabolismo che si abbassa, mettici la vita un po’ , ehm… disordinata degli ultimi periodi, mettici che ingurgitare giornalmente 3000 calorie e fare come unico sforzo la preparazione del trolley Treviso-Cagliari-Cagliari-Treviso non sia la vita più salutare da fare … comunque ora si corre ai ripari e per me, sa va sans dire,  è la piscina lo sport che preferisco come espiazione ai miei peccati.

Eccovi i miei 10 infallibili metodi per fare vasche senza annoiarmi a morte.

1) indire una gara con qualcuno nelle altre corsie, senza che lui lo sappia

2) cantare la vostra canzone preferita (attenzione i testi devono essere veritieri altrimenti non vale) solo e sempre quando siete nella fase sott’acqua

3) chiudere gli occhi ogni volta che andate sott’acqua e (sapore/odore del cloro a parte) immedesimarvi e fingere di essere in mare di fronte ad una spiaggia deserta

4) ad ogni vasca immaginare i tessuti adiposi del vostro corpo sciogliersi in acqua .  Potere della visualizzazione

5) contare le vasche e per ogni numero eseguire operazioni artimetiche (x2, +3 …) in crescendo

6) contare le vasche e per ogni numero fare mente locale al momento della vostra vita a quell’età (dove vivevate, che classe frequentavate…) .

7) questo è un 6 bis: contare le vasche e per ogni numero pari (la volta successiva i numeri dispari) ripensare a degli aneddoti relativi a quell’età.Questo mi inorgoglisce non poco perché ci perdo davvero un mucchio di tempo

8) ripensare quanti e quali vestiti potrete reindossare dopo questo prossimo notevole dimagrimento

9) preparare mentalmente la lista della spesa con tutti i relativi buoni propositi

10) contare le mattonelle del pavimento della piscina. Ve lo anticipo io: impossibile.

 

Poi se vi comprate un Mp3 acquatico, meglio.

arena_h3o

 

Annunci

9 pensieri su “10 modi per fare vasche in piscina

  1. Ciao Patty,bentornata.
    E per chi non sa nuotare??si lo so,sono un’isolana e non è possibile che io non sappia nuotare!
    Sono tornata la settimana scorsa da Cagliari,e mi sono mangiata l’impossibile,compresi i gelati soft che fanno in due bar di via Roma(ricordi di gioventù!)
    A presto,in attesa di conoscerti personalmente.Patrizia

  2. E se invece nuotate al mare e qualcuno vi ormeggia la barca alle chiappe allora siete un caso disperato e vi occorre un buon dietologo……. Per la nostra ragioniera: se ti è venuto il culo grosso non ti amo più, ma solo perchè non ho la barca. (fidanzato tranquillo…. è solo una cazzata)

      1. Meno male che non ci siamo guardati negli occhi perchè solitamente quando lo faccio a tutte cresce la pancia…. però dopo nove mesi come d’incanto sparisce.

  3. Le tue tecniche sono fenomenali.. io personalmente utilizzo anche queste:

    – pensare di essere inseguito da uno squalo
    – pensare che alla fine della vasca ci sia una principessa dalla bellezza mozzafiato che mi aspetta
    (vale anche per le donne, basta sostituire la principessa con il vostro ideale di uomo)
    🙂

    Ciao e buona domenica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...