Cose della vita

mare

(A Silvia, che sta giocando a dadi col destino)

Che nel mezzo del camin di nostra vita la retta via fosse smarrita è cosa ormai lapalissiana.

Più si cresce e più ci si rende conto di non aver capito molto dell’esistenza , in effetti.

Che vi sia un senso, che sia meritocratica, che viga la legge causa-effetto non ci è dato sapere.

Quindi essenzialmente non ci resta che prendere quel che viene, impegnarsi su ciò che ci piace, tentare di realizzare qualche sogno e accettare il  bello e il brutto che verrà. Perché verrà, oh, se verrà.

E poi, certo, vivere il presente. Trarre giovamento dal presente che è l’unica certezza che abbiamo ed è la rete strutturale su cui si poggerà il passato e costruirà la nostra storia di uomini.

E’ per quello che quando pensiamo ad una persona la pensiamo in relazione a quello che è stata ed è fino ad oggi: una persona è determinata dalla sua vita vissuta, dalle scelte che ha compiuto o non ha compiuto, dalla visione con cui affronta la sua esistenza, unica, singolare, preziosa.

E non posso non pensare a tutto ciò in questi giorni, mentre Silvia sei lì sul filo dell’esistenza, fatichi a tenere un equilibrio, sei stanca, la notte non dormi e ti prende la paura, cerchi appigli e a volte ti ritrovi sola. Perché Silvia sì, si è soli nelle cose della vita: non è un castigo, non è un regalo, è un dato di fatto. Sono le regole del gioco.

Noi ci siamo, siamo accanto, siamo sopra e sotto, siamo tutti intorno ma nella tua esistenza, nel tuo destino ci sei solo tu.

Ed è bello pure quando è brutto, credimi, e lo dico da realista mica da scellerata ottimista, è bello anche quando è brutto perché è Vita e ci sono passaggi obbligati che lo vogliamo o meno. C’è del bello anche ora, lì a letto, il dolore fisico e dell’anima, la paura, l’incertezza, la forza e lo sconforto.

Perché questo ti costruisce, determina chi sei, quale è e quale è stata la tua esistenza e tu potrai scegliere se usare tutto questo come una leva per evolverti o semplicemente come un brutto momento. Non c’è giusto e non c’è sbagliato, c’è libero arbitrio, c’è decidere chi è Silvia nel bene e nel male, c’è dare una dignità e un valore anche ai momenti difficili, brutti, c’è un conoscersi un po’ di più perché è nella sofferenza e nell’angoscia che troviamo il nocciolo di noi, la vera essenza. E se tutto questo non cambierà chi sei stata finora significa che non dovevi cambiare, che andava già bene così, e metteremo via nel cassetto dei ricordi questo periodo.

Va bene ogni cosa, va bene tutto perché tutto noi siamo in grado di accogliere.

E Silvia poi lo senti come siamo nudi di fronte alle cose grandi della vita ?! Lo senti nel fondo quanto è meraviglioso ?! Sembra assurdo lo so, ma so anche che tu riuscirai a comprendermi perché hai sempre avuto un oceano di amore che ti permette di vedere oltre le cose , oltre ciò che sembra. Ne sono sicura, io sono certa che se ti ascolti in profondità lo senti, lo senti quel benessere e quel senso di appartenenza al tutto, quella consapevolezza che ciò che ci accade è bene, è così che deve andare. Perché io so davvero poche cose della vita Nene, sempre meno ne so ma sono sicura  che quello che ognuno di noi vive è esattamente quello che doveva vivere, la nostra piccola parte, il nostro contributo a qualcosa di molto più grande di noi singoli individui , è il nostro mattone a questo pazzesco enorme infinito faticosissimo e meraviglioso miracolo dell’ esistenza umana.

Ti voglio bene e sono qui ad aspettarti sulla riva calma dopo la tempesta. (Oh, sbrigati che qui non si sa mai quanto dura la calma, eh?! )

 

 

 

 

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...